Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su L'Intelligenza Artificiale nella Fantascienza (Parliamo di SciFi) è stato compilato e modificato dal nostro team da molte fonti su Internet. Spero che questo articolo sull’argomento Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ti sia utile.

Guarda il video L'Intelligenza Artificiale nella Fantascienza (Parliamo di SciFi)


Puoi visualizzare altri contenuti su Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà sul nostro canale YouTube: Fai clic qui

Descrizione L'Intelligenza Artificiale nella Fantascienza (Parliamo di SciFi)

L’intelligenza artificiale o IA è un argomento da sempre molto trattato nella fantascienza, ma che oggi fa parlare di se anche negli articoli dei quotidiani. Da blade runner a Transcendence, da Wargames a Ex Machina vediamo come questo importante concetto è stato rappresentato nello scifi.

Domanda su Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà

Se hai domande su Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, faccelo sapere, tutte le tue domande o suggerimenti ci aiuteranno a migliorare nei seguenti articoli!

L’articolo Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà è stato compilato da me e dal mio team da molte fonti. Se ritieni che l’articolo Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ti sia stato utile, supporta il team Mi piace o Condividi!

Valuta gli articoli Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà

Valutazione: 4-5 stelle
Valutazioni: 1590
Visualizzazioni: 624396 09

Cerca parole chiave Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà
modo Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà
tutorial Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà
Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà gratis
[title_words_as_hashtag]

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=_GUcNB6IxPc

Related Posts

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su Recensione PIXEL 7 PRO: Google ha il miglior premium phone…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su SKYLUM Luminar AI e intelligenza artificiale VS "VERA" fotografia è…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su [Un mese dopo] Modifica del viso coi filtri Neurali di…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su GIANNI VATTIMO vs ROCCO BUTTIGLIONE: CHE COSA È STATO IL…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su 2022 | Come Innovare, mattina | #3 Sardinia Tourism Call…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su Presentazione del libro “Vivere con l’intelligenza artificiale”, di Marco Pierani…

This Post Has 11 Comments

  1. Trascendence è il mio film preferito ma allo stesso lo odio,
    Gli umani dovevano essere i buoni? L'intelligenza artificiale doveva essere il """"cattivo"""" ?
    Per tutto il film ho fatto il tifo per l'intelligenza artificiale e mi rode che con tutto il bene che stava facendo ed il fatto che non limitasse l'individualità dell'individuo gli umani cercassero lo stesso di fermarla 😤.
    Ma come hai detto tu le persone hanno paura del cambiamento e di ciò che non conosco.
    Io mi sarei offerto volontario per il potenziamento se fossi stato nel film 🤣.
    Che poi non l'hanno sconfitta perché con la scena finale sembra sopravviva

  2. L'evoluzione naturale, non è influenzata direttamente dalle "pressioni" ambientali. Semplicemente premia, attraverso la diffusione di nuovi nati, quei tratti mutati casualmente i quali aumentano il coefficiente di sopravvivenza della creatura in questione, rispetto alle generazioni precedenti! È possibile che per un'intelligenza artificiale, la casualità venga meno, in favore di mirate e volontarie riprogrammazioni.

  3. In questa situazione di quarantena mi sono rivisto tutta la serie classica di star trek e gia all'epoca, negli anni sessanta era ben strutturata l'idea dell'intelligenza artificiale che vuole sopravvivere pensiamo a m5 ad esempio ed inoltre sei.uno dei pochi che come me in trascendence non ho visto lo scienziato come "il cattivo" dopotutto trascendere il nostro corpo era il sogno e l'obbiettivo primo a differenza di quello che crede la gente( cioè la trasmutazione dei metalli) di tutti gli alchimisti ed in particolare di quelli francesi.

    Ps scusa se ti mando valanghe di commenti in un'ora ma sto recuperando i video arretrati😂😂

  4. Complimenti per il video, anche se in venti minuti l'argomento si può solo accennare. Sono un appassionato del ciclo dei Robot di Asimov (che come stile e contenuti preferisco a quello della Fondazione). SPOILER ciclo dei robot. In Asimov nell'ultimo dei tre libri principali si arriva ad una conclusione interessante. L'evoluzione finale del robot arriva oltre le capacità immaginate dagli umani. C'è un'evoluzione delle capacità del robot che sfocia in qualcosa di incontrollabile, ossia il potere del Robot di condizionare la mente umana telepaticamente (tema che ricorre in Asimov anche nel ciclo della Fondazione). Ma il fine ultimo per il robot rimane comunque il bene della razza umana, e alla fine la macchina fa una scelta estrema. Poiché prevede che gli umani non riusciranno ad evolversi e diffondersi nella galassia fin quando saranno dipendendi dai robot, decide che i robot devono scomparire. Mi piace molto questo punto. Le capacità tecnologiche non controllate e non ottimizzate potrebbero ritardare la crescita dell'umanità, ed è nostra responsabilità saper bialnciare lo sviluppo delle capacità degli individui a discapito di interessi immediati, bisogni infimi ed utilizzi infidi … facebook docet 😀 . Ricorda un po' anche il tema di Wall-E che io adoro.

  5. Ciao Dario, bentornato!
    Terminator: Sono d'accordo, infatti molti film cosiddetti di fantascienza poi

    si riducono a quello che è stato terminator.
    Alla fine Arnold poteva essere anche sicario qualsiasi.

    Con Terminator Genisys hanno provato a fare qualcosa di nuovo e l'idea non era
    male, John viene catturato mentre manda Kyle nel passato, i suoi ricordi
    cambiano e trovano un John "potenziato".
    Purtroppo lo hanno fatto un po' lento ma la direzione, secondo me, era giusta,
    e in ogni caso lì alla fine si parla più di viaggi nel tempo che di intelligenza artificiale.

    Anche quest'ultimo Terminator non era malissimo, con l'aggiunta di persone
    modificate, non lo hanno sviluppato bene purtroppo.

    Corto circuito è uno dei miei film dell'infanzia e ne sono affezionato!
    Qui però si parla più che di intelligenza artificiale di una macchina che
    prende proprio vita, non so se si può paragonare ad una intelligenza che prende
    coscienza.

    Interessante il concetto di "War Games" che, sebbene in modo semplicistico, ci
    parla del concetto di un'intelligenza artificiale che non capisce la differenza
    tra la realtà e la finzione. In effetti anche in corto circuito, quando Numero
    5 cerca di cucinare, legge le istruzioni: "quando (non ricordo cosa)" sono
    dorate girare dall'altro lato" … e lui le gira vedendole dorate perchè era
    l'immagine della scatola! Aveva messo direttamente la scatola nella padella!
    🙂
    Questo ci mette davanti ai limiti dell'IA, che deve essere istruita
    praticamente su tutto o bisogna darle delle regole generali che l'aiutino a
    comportarsi in maniera corretta.

    Blade Runner parla di un interessante concetto, ma con tutto il rispetto per il
    regista e per i fan… era tremendamente noioso!
    Alla fine si riduce nel robot impazzito che insegue il protagonista!

    Automata mi è piaciuto! E' davvero quello che cerco dalla fantascienza!
    Ora che ci penso, parlare dell'intelligenza artificiale è un po' quello di cui
    si parlava in Star Trek, l'equazione umana! La cercava Data e poi il dottore in
    VOY.
    Dici bene, a 13:00, di sicuro una IA deve essere progettata, noi "siamo fatti
    così", con un istinto naturale a sopravvivere e a riprodurci, l'istinto
    dovremmo inserirlo "apposta", in una eventuale IA!
    Non è da escludere che una eventuale IA possa giungere alla conclusione di
    limitare la razza umana se vuole servirla al meglio o per il suo bene, a meno

    che, appunto, non venisse progettata con i nostri valori umani, cioè preservare
    la vita a tutti i costi.
    ex machina non mi è piaciuto, hai ragione su quello che dici riguardo il fatto
    che non si sa da dove viene il suo istinto di conservazione e alla fine si
    riduce al fatto che il ragazzo è stato ingannato simulando un interesse
    amoroso.

    Trascendence mi è piaciuto, è questo che voglio dalla fantascienza!
    e sono d'accordo che è stato sottovalutato o non capito! Alla fine lui voleva
    fare cose buone per l'umanità e tocca il concetto di trasferimento
    dell'intelligenza in un computer.
    Non lo ricordo bene ma da quello che mi hai ricordato è vero che quello che fa, poteva spaventare, ma in
    realtà stava facendo cose positive!

    Questo film mi fa ricordare "The Machine", in cui l'intelligenza di una ragazza
    viene trasferita in un robot e ci si interroga sull'intelligenza, umanità, amore e coscienza.

    Altro film da citare è Matrix, che in animatrix esplora la coscienza di un
    robot che viene indotto ad amare e proteggere gli umani piuttosto che
    ucciderli.

    Come ultima cosa mi viene in mente humandroid, anche questo devo rivedermelo,
    ma questo robot prende coscienza e impara come trasferire la mente umana in un
    corpo artificiale.

    Insomma, l'argomento è molto interessante e spero che possano fare film sempre
    più belli a riguardo!

    Personalmente non credo che riusciremmo mai a creare una macchina pensante
    autonomamente, però ogni tanto ho qualche dubbio, è interessante il concetto.
    In ogni caso saremmo noi che dovremmo metterle "tutto in testa", come i nostri
    valori o l'istinto di sopravvivenza, cose che per noi sono state naturali.
    Immagino un cervello positronico che in base a calcoli casuali apprezza una
    musica piuttosto che un'altra, come alla fine succede a noi.
    Queste scelte possono cambiare in base alle esperienze, dipende tutto da come
    la progettiamo!

    Mentre scrivo mi è venuto in mente D.A.R.Y.L. altra intelligenza artificiale,
    ma non ricordo come va a finire! Ricordo solo che il ragazzo aveva sviluppato
    una coscienza!
    da Wikipedia metto una citazione del film:
    «Una macchina diventa umana quando la diversità non è più avvertibile»
    (Dottoressa Ellen Lamb)

    Ok per la live, generalmente mi va bene qualsiasi orario dal 15 in poi di ogni
    mese, se prima, a seconda dei miei turni, se faccio la mattina mi va bene anche
    alle 19.00, altrimenti 21.00, se lavoro la mattina mi può andare bene anche alle 21.00 purchè non si faccia tardi!
    Ciao e vai così Dario!

  6. A me Ex Machina piacque molto. Molto originale il test di Turing rivisitato utilizzato dal creatore della IA

Comments are closed.