Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su 388. Una intelligenza artificiale "psicopatica" ci ucciderà tutti? è stato compilato e modificato dal nostro team da molte fonti su Internet. Spero che questo articolo sull’argomento Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ti sia utile.

Guarda il video 388. Una intelligenza artificiale "psicopatica" ci ucciderà tutti?


Puoi visualizzare altri contenuti su Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà sul nostro canale YouTube: Fai clic qui

Descrizione 388. Una intelligenza artificiale "psicopatica" ci ucciderà tutti?

Una intelligenza artificiale “psicopatica” ci ucciderà tutti?
Beh, non esattamente e in questo video vi spiego che cosa sta succedendo senza inutili sensazionalismi da giornalai…

»»»

Io sono Matteo Flora, mi occupo di #Reputazione Digitale, la insegno in Università e faccio consulenza ad Aziende, Enti e Professionisti con le mie aziende.

Vengo dalla Sicurezza informatica – ma vengo in pace – e qui con “Ciao Internet” ti racconto tre volte alla settimana come la Rete ci Cambia, come capirla e usarla al meglio per migliorare la tua vita e professione, non solo digitale.

Se vuoi è il momento giusto per iscriverti – FALLO SUBITO – e se hai bisogno di ancora più spunti ci sono “2 Minuti di Internet”, la newsletter settimanale, ed il Gruppo e Canale Telegram per discutere assieme, trovi i link qui sotto.

Le mie Aziende »
Community Telegram »
Newsletter e Corso Gratis »
Facebook »
Podcast »

Per contatti commerciali: sales@matteoflora.com

Domanda su Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà

Se hai domande su Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, faccelo sapere, tutte le tue domande o suggerimenti ci aiuteranno a migliorare nei seguenti articoli!

L’articolo Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà è stato compilato da me e dal mio team da molte fonti. Se ritieni che l’articolo Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ti sia stato utile, supporta il team Mi piace o Condividi!

Valuta gli articoli Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà

Valutazione: 4-5 stelle
Valutazioni: 4889
Visualizzazioni: 99654147

Cerca parole chiave Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà
modo Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà
tutorial Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà
Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà gratis
[title_words_as_hashtag]

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=dy3r4gWGrUU

Related Posts

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su CONVEGNO "L'EPIDEMIA AL TEMPO DELL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE" – I PARTE è…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su CONVEGNO dell'Associazione "Progetto Voghera": “SCIENZA E FUTURO: INTELLIGENZA ARTIFICIALE” è…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su I sistemi complessi, lo studio del cervello, l'intelligenza artificiale è…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su SALUTEDomani 2 – Dati e Intelligenza Artificiale è stato compilato…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su Conversazioni e Riflessioni su…Intelligenza artificiale: dalle leggi della robotica di…

default-image-feature

Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà ultimo 2023

Stai cercando Intelligenza Artificiale Cos’È Davvero Come Funziona Che Effetti Avrà, oggi condivideremo con te l’articolo su Prospettiva 2030 – Pietro Zanarini "Il futuro è l'intelligenza artificiale"…

This Post Has 23 Comments

  1. Buona sera a tutti. Mi sorge una domanda forse stupida o paranoica.
    Tecnicamente sto a zero, ma alcune cose Matteo me le hai fatte capire e il mio dubbio è:
    se il risultato arriva dalla quantità/qualità dei dati, in un contesto di rete informativa globale
    e con l'ausilio del deep learning non si rischia davvero di poter perdere il controllo?
    Scusate l'ingenuità. Ciao

  2. Tutti ad immaginarsi l'avvento di skynet… Ma se invece la prima azione ragionata di una macchina pensante fosse l'autospegnimento? O l'indifferenza più totale verso il mondo umano mettendosi a macinare dati e formule creando un proprio di "mondo"?

  3. Non so, dire che se tu "nutri" un AI con dati di un certo tipo, poi essa svilupperà una "psicologia" figlia di quei dati, non mi pare 'sta gran scoperta. Non è un principio alla base di tanta pedagogia? Soprattutto perché la AI (ne so poco, ma spero di permettermi di intuire), a differenza dei bambini, dovrebbe essere legata a un automatismo severo e intransigente tra ciò che "entra" e ciò che "esce", no? Sennò, esattamente quale meccanismo dovrebbe impedire che, nutrita di dati "errati", essa non si sviluppi in maniera "deviata"?

    Per il resto…
    1) Ho gugolato per scoprire cosa sia il basilisco di Roko e… boh. Sono poco portata per l'astrazione-più-astratta e le sottigliezze filosofiche, però così, a pelle, mi fa tanto l'effetto di un paradosso bello e buono. 'Na roba che può sembrare valida, ma che soffre di un difetto di fondo (un impossibile temporale, in questo caso?). Forse un sacco di gente l'ha presa troppo sul serio? Comunque, è stato divertente scoprirlo, graSSSie! (Oh, sia chiaro, anche io sono molto timorosa riguardo a dove ci potranno portare AI e compagnia bella, e ho una visione fondamentalmente pessimista in proposito. Ma di tutta la questione, 'sto basilisco non è la cosa che mi spaventi poi più di tanto…)
    2) Mi sto sforzando di ricordare se, da bambini, sorella e cuginetti chiamassero tutti gli animali "gatto", ma… boh, non mi pare, onestamente! XD Forse perché siamo stati tutti esposti a un sacco di animali diversi (dal vivo e in tv/libri) fin da piccoli, con adulti (o "Fattorie parlanti" varie) impegnati a chiamarli nel modo giusto, per cui al massimo ne storpiavamo tantissimo i nomi, ma li distinguevamo abbastanza bene da subito. Ma che bambini frequenti? 😛

  4. Uno scorpione chiede ad una rana se gli fa il favore di traghettarlo sopra la schiena per raggiungere l'altra sponda, la rana gli fa notare che non si fida dello scorpione perchè potrebbe ucciderlo.. lo scorpione ribatte che non lo farebbe mai anche perchè non sapendo nuotare a differenza della rana se la uccidesse, morirebbe anche lo scorpione, inoltre la rana avrebbe anche la sua gratitudine.. allora la rana convinta di essere al sicuro e di ricevere la gratitudine dello scorpione accetta di farlo montare sulla schiena e inizia a nuotare da una riva all'altra del fiume.. a metà strada in mezzo al fiume lo scorpione trafigge senza pietà la rana alla schiena.. la rana sorpresa prima di morire chiede allo scorpione perchè lo avesse fatto.. e lo scorpione risponse.. perchè io sono uno scorpione. Questa storiella deve far capire che una IA è come uno scorpione, fredda e spietata. 🙂

  5. Non sappiamo cosa sia la coscienza e molto poco sappiamo del pensiero.
    Con questi presupposti tentare di creare intelligenza è come fare domande al parrucchino di Trump e attendere ansiosi delle risposte.

  6. l'allattamento al seno ridurrebbe i rischi di contrarre certe intelligenze ,che ci ridurranno in polvere.
    polvere da polvere, per l'appunto.

  7. Partendo col dire che Intelligenza ≠ Intelligenza Artificiale, visto che la definizione di IA può essere parafrasata in "insegna alla macchina come fare quello che tu fai meglio", questo già scarta il 90% delle considerazioni lette in stampa e commenti.
    Al MIT hanno studiato la stretta correlazione tra dati di input e valutazioni degli algoritmi, scegliendo un topic che riscuotesse abbastanza "scalpore" da poter far notare il loro lavoro.
    Risultato: il corretto ragionamento fatto da Matteo Flora, la correlazione è stretta, se un razzista fa il training di una AI, probabilmente la AI sarà razzista.
    Tutto il resto è una barzelletta, ritengo tutti noi saremo morti ben prima della singolarità delle AI. Se siamo fortunati tra 10/20 anni potremo usare una AI come ghost writer di successo…

  8. Se l'intelligenza artificiale è stata creata utilizzando determinati dati con determinati bias di partenza, è ovvio che il risultato sarà influenzato da tali bias.
    Dati corretti… corretti per chi? Per lei o per noi? La macchina ragiona in maniera "idiota", non ha mai avuto altri spunti di conoscenza che non quelli che i sistemisti le hanno fornito, quindi permea la sua risposta dello stesso tipo di conoscenza, come gli Umandrilli dell'isola di Dracula Mihawk di One Piece.
    PS Non conoscevo il Basilisco di Roko, grazie mille. 🙂

  9. Ho letto anch'io l'articolo e quando sono arrivato a "ha sbagliato il test di Rorschach", mi era chiaro il livello della puttanata. Il test è interpretativo, non ci sono né risposte giuste, né sbagliate.

  10. Ti ringrazio per la delucidazione, Matteo, ne avevo bisogno. Non mi sono informato più di tanto sulla notizia non avendo competenze su AI, ma fortunatamente ci sei tu che informi senza inutili allarmismi

  11. cosi ad occhio mi suona di fallacia volontaria se la psicopatia è una somma di "deficit di empatia e di rimorso" e di "tendenza ad egocentrismo ed inganno", (rispetto alla maggioranza della popolazione suppongo) come si fa a dire che una intelligenza artificiale è psicopatica ? dove sono la maggioranza di IA che esprimono empatia altruismo e onesta?

  12. Torniamo al discorso "possiamo chiamare questa cosa intelligenza?". In fondo si tratta di scegliere sulla base di dati e informazioni, da una parte c'è una distorsione generata da un insieme di dati "pilotato", dall'altro c'è un algoritmo che manca di quello che in un modo o nell'altro è presente in un essere umano, una etica, una visione del mondo. Possiamo creare un algoritmo che abbia al suo interno una visione, ma sarà anche questa una distorsione "by design" che chissà cosa possa poi generare in presenza di altri dati. Non so come se ne possa venire fuori. 🙂 Comunque, alla fine, guardando il mondo oggi mi domando cosa sia peggio, una intelligenza artificiale priva di etica o un gruppo di esseri umani con una etica aberrante.

  13. ti giuro programmo un Intelligenza Artificiale per scoprire i Pattern dei tuoi ragionamenti, e seriamente mi da fastidio commentare sto video, al solo pensiero che ti sto facendo abbassare il Baias di Youtube .

  14. Penso che dalle basi da cui sei partito, e da come ne parli e affronti il problema, l'intelligenza artificiale somigli sempre più a un intelligenza vera. Affascinante e inquietante allo stesso modo. #!?System Error*?^ €##
    Go to ###
    ?-sterminio_massivo_umanitá##€@#var a_morte_i_creatori€#

  15. Ma perché mai un'intelligenza artificiale dovrebbe massacrare la metà dell'umanità in cui ci sono anche tante persone che quella ricchezza se la meritano perché hanno ottime idee che ci permettono di migliorare la condizione di tutti? 😀 Quella sì che sarebbe un'intelligenza artificiale psicotica!

  16. Io penso che l'intelligenza artificiale sia una cosa che deve essere sviluppata in certi limiti perché penso che tutti abbiano paura delle conseguenze che può avere un computer capace di intendere e di volere quindi restiamo in attesa e vediamo come si svilupperà la faccenda. E comunque quelle sedie hanno un disainer veramente figo👍

Comments are closed.